Salta al contenuto

19 gennaio a mio padre

19 gennaio
Ci sono date da ricordare
Ci sono impegni da rispettare
E poi ci sono i numeri del cuore
Che fanno della matematica il tramite per la memoria, per rammentare ….
E mi vieni subito tra i pensieri
Quelli ancora un po’ arruffati del risveglio
Quelli che mi rituffano all’indietro
E dove volentieri vado a passeggiare
Tra quei vicoli , nel rosseggiare dei tramonti e dei muri delle case
A braccetto ci facciamo compagnia
Senza tante parole, ma con quel caro e dolce lessico famigliare che unisce, divide e fa crescere. Nell’amore.

Pubblicato inAmore

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *