Salta al contenuto

A Parigi

A Parigi il tempo passa
Mentre nevica chiacchieriamo in un bistrot
Le nostre mani si sfiorano, mi tiri un ricciolo
Ti avvicini, la bocca sulla mia,
Un rivolo di freddo dalla porta aperta
Entrano ridendo un uomo e una donna
Ordinano caffè e brioches abbracciati sul sofà
Intanto noi distratti cerchiamo ancora il ricciolo, il mio ed io la bocca,la tua.
E intanto nevica.

Pubblicato inAmore

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *