Salta al contenuto

Acqua sale e io

Ombrelloni chiusi e solitari
Sentinelle silenziose di un alba nascente.
L’andirivieni lieve delle piccole onde
Suono armonioso di culla
Come vorrei lasciarmi lambire
Lentamente e poi farmi portare dalla corrente . Acqua, sale e le mie braccia che si muovono e anche le gambe, spuma bianca che monta e si smonta.
Acqua e sale ed io.

Pubblicato inLuoghi del Cuore

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *