Salta al contenuto

Alle donne

Non lo chiamate amore,
non chiamatelo mai amore;
nella furia dell’ uomo,
l’ amore è assente, perso,
resta schiacciato nel possesso cieco,
nell’ atto sporco,
nella violenza ottusa.
Non scambiatelo per amore.
L’ amore è cauto, leggero,
sfiora la pelle, ne sente il profumo,
condivide il dolore.
Lo stempera e lo sostiene,
mai lo provoca.
Abbraccia senza ferire
Non perdonate chi vi oltraggia,
chi vi annulla e ne gode;
siate consapevoli che valete un mondo
che senza di voi l’ uomo è dimezzato,
ridotto a niente;
siete voi il valore
Cercate donne che sanno lottare,
Cercate aiuto in chi sa dare aiuto,
non vi affidate agli aguzzini
con l’ ansia di cambiarli.
E’ tempo perso,
speranza sprecata.
Cambiano in peggio,
spengono vita e sogni.
Lasciano macerie,
vite distrutte,
spezzate, frantumate
desideri incompiuti,
case vuote.
Vivono d’ odio,
impongono la morte,
sono uomini persi,
individui sbagliati ,
si vendicano di donne
che hanno creduto in loro,
tradendo i loro sogni,
rubandole la vita.

110
Published inDonne

Sii il primo a commentare