Salta al contenuto

Amore e guerra

Voglio dedicarti queste poche parole
Carezze di piume impalpabili
Leggere, fluttuanti come veli bianchi
Tende piene di vento , notte di occhi aperti
Volto il cuscino dove dormivi tu
La tua ombra si staglia davanti alla porta
Lasci le scarpe e ti siedi sul letto
Sento l’aria fredda della tua mano
Mi sfiori la faccia e poi assapori la mia bocca
Sotto le coperte il tuo corpo e il mio
Troveranno pace e guerra.

Pubblicato inAmore

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *