Salta al contenuto

Anni settanta

Foto sbiadite, impressi visi bambini, occhi curiosi, sorrisi e smorfie gioiose.
Pagine ingiallite, abiti retro, insegne di bar
Segni e segnali di un tempo di appena ieri.
Giriamo l’angolo camminando sulle zeppe, occhiali da sole nascondono lo sguardo e il duemila è già qua.
Ci portiamo per mano un bambino che sarà il nostro futuro.
Domani ci andremo incontro, felici di abbracciarci e schioccare baci sinceri sulle guance. Sentire il sussulto dei singhiozzi e provare ad asciugare le lacrime amare di un amico che soffre, riannodare antichi legami chiacchierando all’ombra di un portico mentre vien la sera.

Pubblicato inLuoghi del Cuore

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *