Salta al contenuto

Attraverso la vita

Attraverso la vita
come un muro
di gomma.
Rudere, io,
di un passato
saturo di gioia,
di un presente
digiuno di abbracci.
La mente vaga
in luoghi assenti.
Terra brulla
di noi due.
Zolle devastate
dell’io.
Le tue parole
sono ridondanze
di echi:
vibrano al vento
senza più suono.

Pubblicato inPoesia

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *