Salta al contenuto

Balabà 02032021

Balabà sa che si muore.
Ha visto i resti di un daino sbranato dal lupo.
Ha visto lo scheletro di un larice bruciato dalle piogge acide.
Ha visto una colomba cadere senza battere le ali dal ramo su cui cercava sollievo.
Ha visto una talpa scivolare fuori dalla terra per non muoversi più.
Ha visto una trota galleggiare immobile nella corrente di un ruscello.
Ha visto l’erba seccarsi lungo i torrenti e ai piedi degli alberi.
Ha visto che tutto ha una fine.
La morte non è l’opposto della vita, ma una sua parte integrante.

Un omaggio a Murakami Haruki, l’ultima riga sono parole sue.
E certo danno bellezza a quello che precede.

66
Published inGenerale

Un commento

  1. Francesca Bonafede Francesca Bonafede

    Sei meraviglioso .. adoro Balaba’ grazie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: