Salta al contenuto

Bella e Dannata

 

Bella
come il principio di un’alba
come la fine di un tramonto
come una stella marina in fondo al mare
così profondo
che è impossibile prenderla

Dannata come nessuna
Dannata in testa
Dannata in cuore
Dannata tutta
Dannata e basta

Dannata che danna la mente
con una parola soltanto
Dannata che danna di sguardi

Dannata che trema
del suo stesso dannare
e fa tremare i dannati
di un tremore sconosciuto
malato
incurabile

Bella
come il sorriso di un bambino
uno sguardo di donna con i capelli al vento
come una donna che fa l’amore

Bella
ma dannatamente dannata
che fa venire voglia di morire
del suo danno

Pubblicato inPoesia

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *