Salta al contenuto

Bocciolo

Entri nella mia vita con una folata di vento
Metti scompiglio nei miei pensieri
Mi lasci sgomenta ancora affamata di te.
Ritorni quando vuoi, a me dici quando puoi
Ti prendi il meglio di me e senza chiedere
A luci spente ritorno ad implorare amore.
Stavolta lo faccio, stavolta lo faccio davvero
Ti lascio fuori dalla mia porta, ti lascio fuori dalla mia vita.
Non ti chiedo più di restare, tu guardi già oltre, sei già fuori, sei l’impeto, sei
La tempesta che sconvolge e sei la brezza dolce che placa. Sei la porta chiusa alle tue spalle, le braccia intorno che riportano passione e vita, spunta la gemma nuova, fresca, palpitante del mio amore tra le foglie secche e l’arida terra.

Pubblicato inAmore

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *