Salta al contenuto

Come ogni giorno

 

Come ogni giorno
spalanco la vita
faccio spazio
a nuove illusioni.
L’aria mi sfiora,
mi tenta,
mi vuole,
ma io non ci casco,
ho altro da fare,
ho altro da dire.
M’inseguono sogni
che ho abbandonato,
mi cercano amici
che non cerco più.
Sento l’urgenza di cose reali,
desidero fiori che ho seminato.
I giorni fuggono non si sa dove,
li lascio liberi di vagare,
cerco la terra,
gli alberi,
i prati,
i sottofondi,
le voci,
i colori.
Desidero solo
il respiro del mare.
Adesso è l’onda che cerca me.
Sono leggera come una foglia,
sono lontana come un ricordo.
Sono una tela che aspetta i colori,
sono un foglio dove non scrivo più.

 

Pubblicato inDonne

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *