Salta al contenuto

E RIECCO IL NATALE

Non vorrei mai fosse Natale

Eppure lo adoro…..

Adoro le luci, l’aria festosa, i colori accesi

Adoro le canzoni e le dolci melodie

Che piano piano ci portano per mano a quella notte Santa

Adoro gli odori di vaniglia e spezie e la morbidezza dei dolci

Adoro i regali che dono e che ricevo

Adoro i pranzi e i ritrovi

Le tavole imbandite e i piatti delle feste

Adoro i servizi buoni con i bordi dorati

E i calici in cristallo tintinnanti di buon vino

Adoro gli auguri e i baci

E l’albero luccicante di palline di vetro

Adoro gli angeli dai colori tenui e dai visi incipriati

E le renne così buffe e lente

Compagne indefesse del vecchio panciuto Babbo Natale

Ma non vorrei mai fosse Natale

Per quella sottile e struggente malinconia che mi assale

E mi porta ai tempi andati, agli anni passati

Alla spensieratezza che più non c’è

Se n’è andata e con lei si è portata i miei anni più belli

E il pensiero corre verso chi ancora c’è

E un giorno non sarà più

E le luci per un attimo si abbassano

La musica si ferma

Il cuore accelera

Manca poco, andiamo!

Non dobbiamo attendere oltre:

Si deve desiderare ancora

Si deve celebrare e gioire

Per sentirsi amati, uniti, vivi.

E allora: BUON NATALE!

Pubblicato inPoesia

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *