Salta al contenuto

IL CONTO

Quanto pago?
Venga è lungo il conto, mi serve la calcolatrice
Andiamo, faccia strada
Dunque:

10.000 sorrisi
5000 risate (qualcuna in più non importa)
200 canzoni
1000.000 parole ( versi, poesie e storie)
100.000 delusioni

Scusi perchè 100,000, solo mezza delusione devo pagare. Quella offerta alla signora ed è stato un caso, se l’è trovata davanti ha pensato che gliel’avessi offerta io e gliel’ho lasciato credere.

Non lo so, è andata via dicendo le altre le addebiti al poeta, di Sta Minchia!

Ha detto così?

Si mi dispiace. Ho detto va bene alla signora. Mi sono fidato ,mi è sembrata una persona per bene che paga i conti. Ho fatto male? Se non vuole pagare non si preoccupi non è obbligato.

Assolutamente si, ha fatto bene. Posso fare un assegno o preferisce la carta di credito. Non ho tutta la somma con me. E’ caro il conto.

Preferirei la carta, se non ci resta male. Sa non è per lei, ma oggi gli assegni… le banche… sa com’è con la carta ci sono meno problemi.

Stia tranquillo non ci resto male. Ha ragione. Tenga.
Pago tutto io alla fine. Non c’è problema.

Pubblicato inAmore

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *