Salta al contenuto

Il nostro film

E poi vedi la scena di un film, il nostro.
Il finale doveva essere diverso
Tu prendevi il primo aereo,
Oppure impulsivo come sei saltavi in macchina e imboccavi l’autostrada .
Senza fermarti mai arrivavi sotto il mio portone
Salivi di corsa quei tre piani e col fiato corto ti aggrappavi al campanello
Io, scarmigliata e con addosso il pigiama
Ti aprivo la porta con un sorriso infinito e ti saltavo tra le braccia, ti baciavo la faccia e urlando e ridendo ti tiravo in casa.
Una magnifica scena da film.
Perché nella vita reale non succede mai?
Perché invece quella volta ho messo giù il telefono, mi son rimessa a posto la giacca, ho tirato su col naso, ricacciando indietro le lacrime e sono ritornata nella mia vita facendo finta di niente?
Avrei voluto urlare tutto il mio dolore,
Ma me lo son portato addosso come un pesante fardello fin quando non è scemato del tutto, in fondo al ripostiglio delle cose perdute.

52
Published inAmore