Salta al contenuto

Il sogno allo specchio

C’era uno spicchio di luna appeso alla finestra e c’ero io allo specchio.
E poi c’eri tu e il tuo bacio sulle mie spalle nude, ti specchiasti anche tu scostando il ciuffo dagli occhi. Per un attimo incatenammo gli sguardi, un lampo illuminò la notte. Trasalimmo al rombo del tuono. Ti avvicinasti alla finestra e chiudesti le tende pesanti, impenetrabili.
C’ero io e c’ero tu, eravamo pioggia, poi fummo vento, poi insieme saltammo sotto il temporale. La tempesta cessò nei miei occhi chiusi e nei tuoi.

Pubblicato inFantasy

Commenta per primo