Salta al contenuto

In piedi, Signori, davanti ad una Donna

25 Novembre 2021

Quando lessi per la prima volta queste parole di W. Shakespeare, pensai che di meglio
non si poteva certamente dire della Donna : mai prima di allora avevo trovato scritti di tale livello, tanto che sinceramente lo posso definire insuperabile.
Cogliere cosi profonde sfumature in poche righe dando senso vibrante, onorare l’essenza senza piaggerie, esaltare senza eccedere ma arrivando direttamente al cuore, impattare in modo altisonante eppure lineare usando un linguaggio perfetto, adeguato e senza fronzoli è appannaggio di poche rare penne.

Spero possiate condividere le mie emozioni ed un grazie sincero
Buona lettura

In piedi, Signori, davanti ad una Donna

Per tutte le violenze consumate su di Lei,
per tutte le umiliazioni che ha subito,
per il suo corpo che avete sfruttato,
per la sua intelligenza che avete calpestato,
per l’ignoranza in cui l’avete lasciata,
per la liberta’ che le avete negato,
per la bocca che le avete tappato,
per le ali che le avete tagliato,
per tutto questo:
in piedi, Signori, davanti ad una Donna
E non bastasse questo, inchinatevi,ogni volta che vi guarda l’anima,
perché Lei la sa vedere,
perché Lei sa farla cantare.
In piedi, Signori, ogni volta che vi accarezza una mano,
ogni volta che vi asciuga le lacrime come foste i suoi figli,
e quando vi aspetta,anche se Lei vorrebbe correre.
In piedi, sempre in piedi, miei Signori,
quando entra nella stanza e suona l’amore
e quando vi nasconde il dolore e la solitudine
e il bisogno terribile di essere amata.
Non provate ad allungare la vostra mano per aiutarla
Quando Lei crolla sotto il peso del mondo.
Non ha bisogno della vostra compassione.
Ha bisogno che voi vi sediate in terra vicino a Lei
E che aspettiate che il cuore calmi il battito, che la paura scompaia,
che tutto il mondo riprenda a girare tranquillo.
E sarà sempre Lei ad alzarsi per prima
E a darvi la mano per tirarvi su
In modo da avvicinarvi al cielo,
in quel cielo alto dove la sua anima vive e da dove,
Signori,
non la strapperete mai.

William Shakespeare

la foto è tratta dal film Shakespeare in Love

Pubblicato inDonne

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *