Salta al contenuto

La notte delle stelle

Il turno di notte lo fanno le stelle
Affondo nelle lenzuola di lino cercando il sonno e nel sogno mi appare
Un grande telo color acquamarina trapunto di stelle rosse di mare
Mosso dal vento si lascia andare
Io ballo a piedi scalzi nella sabbia,
la mia gonna lunga si apre sulle gambe
Il top si muove sui miei seni sinuoso e piano si slaccia e cade giù
Rotola nel mare che lo trascina via
La danza segue la musica e accelera il ritmo del cuore, tra le sue braccia sento il calore
Delle stelle cadute a frotte sulla mia pelle .

67
Published inPoesia

Sii il primo a commentare