Salta al contenuto

La passione di Eva

Eva è solo il suo nome di fantasia , quello che userò qui per raccontare la sua storia.
Eva illusa dalla vita, voleva essere nata ricca, voleva circondarsi degli agi, delle fortune riservate a chi può permettersi di vivere in un mondo dorato. Eva ce l’ha con la società che divide i ricchi dai poveri. Eva vorrebbe palazzi, belle case affacciate su un mare di smeraldo, vorrebbe un conto in banca che le dia la sicurezza e la facilità di comprare tutto quello che desidera. Eva ha un cruccio grande. Forse un rimorso irrisolto. La distrazione più grande che le sia capitata. Eva cede alla passione, si lascia trasportare da emozioni mai provate, lusingata dal calore di nuove braccia.Avviluppata in una storia che le toglie il fiato, giorni e anni di misteri, di incontri in riservati hotel la tengono stretta in una spirale. La via d’uscita è troncare e svegliarsi da un sogno. Eva va a casa, la sua realtà le si para davanti, cruda. Ora deve colmare quel vuoto, ci sono quegli occhi da bambina spaventata, viziata e coccolata, ma incompleta. La sua bambina mai cresciuta, persa nella fatua lucentezza del paese dei balocchi. Eva lo sa, nessuna ricchezza potrà mai mettere ali ai piedi alla sua creatura, ne’braccia forti per abbracciare il mondo.

Pubblicato inAmore

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *