Salta al contenuto

La scatola rossa

Io non perdo mai le persone che ho amato e che amo: le custodisco, al sicuro, nella mia cassaforte del tempo.

Il cofanetto “Sperlari”.

Il mio è rosso fuoco con bei ghirigori dorati e possiede anche la combinazione impressa sul fondo.
E’ piccolo ma sufficiente a contenere ricordi importanti.

Non ci crederete ma…dentro c’è un intera vita.

Perché le vere cose importanti non richiedono tanto spazio ma tanto affetto e amore.

Dentro ci sono le firme di chi ho avuto accanto per una vita, una sigaretta importante, qualche foto sbiadita, frasi che non posso dimenticare.

Un centrino intagliato=Anna, un rocchetto di legno=Tindara.

Una foto col sole negli occhi, una firma perfetta e inimitabile=Pippo.

Sono cose che hanno un valore immenso ma solo per me.

Parlano e restituiscono quello che mi ostino a conservare come si fa con le cose preziose.

Aggiungo sempre qualcosa ma deve essere importante, deve appartenere a chi mi ha lasciato un emozione, a chi mi ha dedicato tempo e pensieri, a chi ha incrociato la mia vita arricchendola di valori.

C’è ancora posto nella mia cassaforte dove il denaro è assente, manca l’ipocrisia e anche la meschinità.

Sono brava a selezionare io.

 

69
Published in50 anni