Salta al contenuto

La vita continua

La vita continua, nonostante noi
Nonostante tutto
Dolori gioie, malinconie emozioni
Un frullato disomogeneo
Reiterato
Maria l’ aveva capito, ma faceva fatica ugualmente
Quello stupore infantile e spontaneo non le permetteva di essere camaleontica
Era semplicemente se stessa
Il muso duro non le apparteneva di certo
Corazze, non pervenute
Piegarsi come i giunchi di palude e’ per acrobati esistenziali, pensava Maria
Imparare a vivere resta la materia più ostica
Stare sulla giostra, starci in equilibrio
E divertirsi
Almeno provarci
Dal balcone stamattina, qualche momento di vita altrui su cui lasciare un sorriso
Poche le case aperte, ma al sesto piano di fronte, il gatto rosso è diventato grigio e la morosa castana corta adesso è una giovane barbie in grande spolvero, capello biondo lunghissimo… il micio grigio è suo
Si cambia
Al secondo piano di lato c’è un cagnolino diverso, il vecchissimo pincher non lo si vede più
Si cambia
Camilla adolescente si specchia nelle vetrine e si aggiusta le chiome fluenti
Si cambia
Il bravo postino oggi parte per le vacanze, buon viaggio!
Torna nella sua terra natia
Maria si commuove e…
Non cambia

sr
seregno
12/8/2022

Pubblicato inGenerale

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *