Salta al contenuto

Lassù

Ti vorrei chiedere come si sta lassù, ormai in questa nuova casa ti muovi con tranquillità. Hai messo a posto tutti i tuoi oggetti, l’agendina con i numeri di telefono, scritta a penna, con la tua scrittura ordinata. I vestiti con cui sei partita e le scarpe che avevi quel giorno. E sulle mensole le foto, quelle le accarezzerai con lo sguardo, ogni volta che vi passerai accanto. E vicino a te ci sarà lui, quell’uomo buono che ancora sa come prenderti, ma lassù tu avrai perso le tue asperità, sarai più morbida la’ dove tutto è ormai superato. Oggi ti penserò di più, più degli altri giorni . Quaggiù avresti spento 85 candeline con un grande soffio e il sorriso sornione.

Credo che un angelo ti porterà una torta tutta per te, lassù dove tutto è possibile .

Da qui sei nel mio abbraccio, negli occhi e nel cuore…sempre.

Pubblicato inCompleanno

Commenta per primo