Salta al contenuto

Le prove della vita

Le prove della vita sono come le gelate primaverili. Quando pensi di aver messo al sicuro il cuore come una gemma, il tempo come tramontana ti chiama e prova a strozzarti il respiro in gola. Il tuo sorriso resta inchiodato sul viso come una foto sulla pellicola dei tuoi ricordi. Io so bene cosa significa avere addosso sguardi obbliqui, che cercano di strapparti i battiti del cuore. Però ho sempre avuto il sogno di te, una corazza più dura del diamante e con essa sono passato indenne attraverso tutti i teatri dove mi sono esibito, dove i fili dei pupari hanno conosciuto la spada delle mie lacrime. Tagli netti per cadute goffe e poi resurrezioni ad ogni alba di un tuo ricordo. Ora il teatro è tuo, al suo centro un desco dove piccoli corvi cercano le briciole dei tuoi giorni ma tu non cadrai, perché hai il mio sogno e la mia spada. Vivrai gli inverni come promesse e le primavere come speranze. Ho nutrito le tue radici, ho pulito le tue fronde e ti ho donato tutto quello che possiedo, il mio tempo; riponi in esso la tua gemma e sorridi a tutti i venti, in te è dolce la primavera.

(Il Nautiere)

foto di Antonio Tafuro

Pubblicato inGenerale

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *