Salta al contenuto

Liu’

Chi era Liu?
La ragazza dagli occhi tristi, i capelli lunghi e lisci sfioravano le sue guance, le accarezzavano il seno.
Aveva un corpo acerbo , ma aveva lo sguardo
Di chi non ti lascia
Cercava amore tra i tavolini dei bar
Dove i ragazzi giocavano a carte e
Il jukebox mandava sempre le stesse canzoni
Il sole tramontava tardi e il gelato si scioglieva
Lei si lasciava abbracciare
E c’era chi la portava via
Giù in spiaggia a guardare la tempesta
Lei si stendeva sul suo cappotto rosso
E guardando sorrideva, sorridevano anche gli occhi per un po’ d’amore rubato sul Mare
Non ti chiedeva del domani, non cercava promesse vane, viveva il suo tempo
lei era rosa che vive un giorno
Perde i suoi petali sulla via del ritorno.

Pubblicato inAmore

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *