Salta al contenuto

L’ora blu

Mi stai pensando , sento il ticchettio della sveglia che non punto mai. Perché orario fisso non ce n’è per te. Ti presenti tra i pensieri che il cielo è di velluto blu, ti vedo corrucciato, forse sei arrabbiato e non parli, non me lo dici mai che hai il mondo contro, da solo te la risolverai. Quando è mattina presto fai capolino con la tazzina del caffè, hai sempre qualcosa d’urgente che magari include anche me. Forse è quell’improvvisa voglia di abbracciarmi mentre mi spazzolo i capelli, davanti allo specchio arrivi tu con un bacio sul collo e scompari….via di qua.

Pubblicato inAmore

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *