Salta al contenuto

Luna del 28 marzo

Lei la dolce, lei la magica, lei la pallida. Lei che si nasconde tra le nubi, fa capolino nel cuore della notte, penzola come un lume in mezzo al cielo. È capace di far luce sul mondo, da lassù lustra le strisce scure delle strade, crea ombre sui fianchi delle case, fa scie luminose sul mare. È da pensieri nuovi alle ragazze, suggerisce di seminare ai contadini e fa nascere bambini. È lei la luna, amica degli innamorati, di chi le ha dedicato una canzone affascinato dal suo chiarore. Una luna piena, grande, anzi enorme che può cascarti addosso mentre fai due passi dietro casa, la puoi prendere con le mani, è così vicina.

Pubblicato inGenerale

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *