Salta al contenuto

Nel profondo

Emerge come aria dall’acqua e scoppia
si frantuma, si rompe in mille schizzi,
Dalle ossa si espande, tocca i muscoli,
genera forza, energia… è la passione.

E riempie ogni gesto, ogni parola,
si posa sopra gesti inaspettati,
logora il sonno, ti fa resistenza,
blocca il tempo e influenza la vita.

Resti sospesa, respiri leggera,
la mente segue un pensiero fatato,
ti circondi di un vuoto definito
e lasci spazio solo al desiderio.

Desiderio di tenere per mano,
di abbracciare un tepore conosciuto,
di respirare una bocca sognata,
di ritrovare un abbraccio perduto.

Ti concentri, e ripeti le parole,
ti commuovi e ritrovi l’emozione,
senti lo stesso spasimo d’allora,
la stessa gioia, lo stesso dolore.

E’ tempo di lasciarsi andare, piano
d’ assaporare quel dolce rimpianto
di rassegnarsi al tempo che non torna
di liberarsi serena, (anche nel pianto)

37
Published inPoesia