Salta al contenuto

Racconto

Sebbene Giulia ascoltasse musica da sempre visto che per un periodo aveva praticato danza classica, quella che definiva la sua colonna sonora era arrivata più tardi in maniera inaspettata. Era uno splendido giorno di Primavera e Giulia era uscita per un caffè insieme a Matilde e stava rientrando in biblioteca dove svolgeva il Servizio Civile quando sulla soglia intravide Tiberio che fumava una sigaretta.
“Ti hanno dato licenza di uccidere” ?Chiese all’ amico.
“Mi hanno detto che eri a Roma dove studi Marketing”.
“Ah ah bella e tu sei sempre così simpatica”?
“Abbiamo visto un annuncio dove si parlava di un tuo gruppo” si intromise Matilde che non aveva ancora capito come Giulia conoscesse Tiberio e che lavoro facesse quest’ultimo.
“Ma quello è vecchio” spiegò Tiberio
“Ora ne ho uno nuovo, perché non venite a vedermi, una di queste sere”?
“Con molto piacere” risposero le due amiche in coro.
La sera del concerto arrivate a luogo dove si erano date appuntamento scoprirono che Tiberio, che nel mentre aveva deciso di cambiare vita e lasciare la facoltà di Marketing era il Batterista dei Maremma Strega Pizzica Band, ma mentre Matilde andava ai concerti di Tiberio per stare in compagnia della sua migliore amica, Giulia seguiva Tiberio in tutti i suoi concerti sia a Grosseto che nei dintorni, scoprendo sempre nuovi generi che divennero ben presto la sua colonna sonora.

foto di copertina: Maremma Strega Pizzica Band

Pubblicato inConcorso

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *