Salta al contenuto

Se l’è cercata

Cappuccetto Rosso rischia la sua pelle per amore della nonna, e a nulla serviranno le raccomandazioni di sua madre.. eh già, ci siamo mai chiesti il perché? Da piccola pensavo sempre che questa bimba fosse un pó sciocca e pó sfigata,invece oggi penso che Cappuccetto potremmo essere ciascuno di noi che in preda a un grande amore, realizziamo grandi gesti e grandi imprese.
Per Cappuccetto restare a casa é improponibile, l’atto d’amore per sua nonna va dimostrato, se ne deduce che “avere terrore del bosco” equivale a non vivere,
” non essere”:
non poter amare gli altri per paura di perdere la vita é come rischiare di perdere il senso della vita..
Ma Cappuccetto attraverserà il bosco nella piena coscienza del pericolo? Forse sì, di certo ne é consapevole, tant’é che ascolterà i consigli della mamma e uscirà indenne dal bosco, ma non smetterà un minuto di amare sua nonna fino a rischiare la sua incolumità.
Cappuccetto uscirà viva dal bosco ma non le servirà molto…
Sarà guardinga, sensata e saggia al punto tale che il lupo assumerà le sembianze della persona che la bimba ama di più al mondo:
il lupo travestito da nonna é la parabola assoluta del male travestito da agnello…
quante volte scopriamo “l’orco” in famiglia, fra gli affetti più cari, fra gli educatori, i sacerdoti, gli allenatori, gli zii,il compagno di mamma, i nonni…
Morale della favola:
Se incontrerai il tuo lupo, lotta fino allo spasimo ma non rinunciare mai alla tua libertà di essere una donna, un uomo, un bambino, una bambina,non lasciarti mai andare, non tocca a noi essere chiusi nella gabbia del mondo: quando capiremo che l’unico lupo da catturare é dentro l’umanità, é lui, “il lupo dentro” a dover essere sconfitto?
Capuccetto é l’uomo libero che fissa il baratro e rischia la caduta, chi salverà il suo coraggio, la sua innocenza e la sua umanità?
Il cacciatore
L’uomo che apre la pancia del lupo-nonna che ha divorato la bimba é la comunità umana,la società civile che ha il compito di difendere i più deboli e punire gli orchi.
Solo la civiltà dei popoli della terra con il loro patrimonio di valori eterni, potrà proclamare la verità e la giustizia per tutti i Capuccetto del mondo

Pubblicato inDonne

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *