Salta al contenuto

Se solo potessimo

Se mi fosse data la possibilità di poter riavvolgere il nastro dei giorni passati e per magia poter resettare tutto quello che non ci è andato a genio, le parole che non avremmo voluto ascoltare, i gesti che non ripeteremmo , le persone incontrate e le parole che ci siamo dette. Potessi fermare quell’immagine ormai sfocata, quelle frasi a tinte forti, la tensione che si tagliava a fette, i corpi tesi pronti ad attaccare. Potessi poi cancellare quei giorni cupi, pieni di livore, inutilmente vuoti che seguono l’uno all’altro senza soluzione. Se solo ci si potesse fermare con un semplice stop e al rallentatore tornare indietro, sorvolando sulle incomprensioni, limare i contrasti, sciogliere i nodi. Se si potesse rivedere quello che si è scritto e cancellare le offese, intingere la penna nel balsamo del perdono e lasciare liberi i pensieri di volare in alto, al di sopra delle maldicenze, dei veleni che ammalano le anime. Se solo ci liberassimo di certe pesanti catene, facendo cadere il giogo che ci rende schiavi delle convenzioni, delle assurde lotte di potere, delle beghe meschine .Se solo potessimo …tutto questo mondo potrebbe essere un posto migliore dove far nascere bambini.

Pubblicato inGenerale

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *