Salta al contenuto

Sono una madre anche io

io che porto mio figlio attraverso il deserto,
ha visto le dune, sofferto la sete,
pianto con me.
Sono una Madre anch’io,
volevo dargli tanto,
gli ho donato una prigione al sole
e tutto il mio rimpianto.
Sono una Madre anch’io
l’onda ci chiama,
lo stringo lui trema,
chissà che terra sarà,
disperato come me è chi rema.
Sono una Madre anch’io
lo so, non t’importa
ho pregato il mio Dio,
per questo Futuro,
che amara scoperta!
Sono una Madre anch’ io
l’ho stretto vicino, il mio bambino,
siam scesi giù,
l’acqua lambiva, il corpo tremava,la vita scemava, non contava più .
Ero una madre anch’io
in fondo al tuo mare
giace il mio cuore,
sento il tuo abbraccio,
mi infonde coraggio,
non c’è colore
per il dolore!
Siamo due madri noi,
ti tengo la mano
il tuo sguardo è lontano,
ci sfiora il vento,
canta il tormento
e su questa spiaggia…
lacrime…no…è solo pioggia!
Alle madri in viaggio…con i figli nel cuore o in fondo al mare.
Restiamo Umani!

123
Published inDonne

Un commento

  1. Giulio Draghi Giulio Draghi

    niente a dire…stiamo piangendo …!!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: