Salta al contenuto

Ti ho detto si

Quando ti vidi la prima volta avevi l’aspetto di un ragazzo , la freschezza della semplicità, eri così sorprendentemente un po’ ingenuo e un po’ scaltro. Fosti per me quel raggio di sole dopo un noioso giorno di pioggia, proprio quando non ci credevo più ti trovai li nel mezzo di quella mia nuova vita. Non mi sono innamorata, mi sono adagiata tra morbide coltri a curarmi le ferite a riprender forza dopo la delusione e l’abbandono. Ho avuto paura, mi sono nascosta per non soffrire ancora, ci ho pensato nelle ora infinite delle notti insonni, sono stata il mio medico, il taumaturgo, l’amica, la madre. Ho bevuto l’amara medicina, tra le mie stesse braccia ho trovato conforto e consolazione, con la pazienza e l’amore di una madre mi sono assolta e liberata. Mi hai aspettato senza darmi fretta, sapevo che ti avrei trovato all’angolo della mia strada col tuo sorriso accogliente e senza chiedere niente mi hai presa per mano.

98
Published inAmore