Salta al contenuto

Tu mi parli d’amore

Tu mi parli d’amore
In quella lingua che solo noi conosciamo
Ogni parola esce dalla tua bocca e danza tra i nostri sguardi, cosicché ci incateniamo l’una all’altro
Perché incantati dal nostro riflesso
Finiamo per somigliarci , abbiamo gli stessi occhi, lo stesso naso e anche la stessa bocca. Ci muoviamo insieme sotto queste volte, respiriamo memorie, voci, colori, musiche, vita.
E ci sono sempre i gabbiani qui
Che volano con l’anima leggera
E tu che sogni il volo

75
Published inAmore

Sii il primo a commentare