Salta al contenuto

Tutto ed intero

Ma cos’è una visione olistica della persona?
Possiamo renderla con sistemica, complessiva, in armonia con l’ambiente che la circonda.
A me piace questo punto di vista.
Oggi la conoscenza ragiona per aree, spezzettate, particolaristiche, specializzate.
Mi sembra manchi una prospettiva che valuti l’insieme, quindi ciascun componente del corpo in rapporto ad ogni altro suo organo, e alla mente, ad esempio.
Non conoscere i legami, le influenze, la reciprocità, toglie vigore, in quanto la sommatoria funzionale delle parti è ben maggiore rispetto al semplice assemblamento degli elementi.
Non siamo macchine, alle quali basta cambiare il pezzo danneggiato perché tornino a funzionare da capo.
Se applicassimo il principio olistico, di ampio respiro, alla vita, guariremmo di più e meglio dalle ferite.
Non esisterebbe l’alunno bullizzato, curando la classe, il povero, modificando la distribuzione delle ricchezze, l’emarginato, insegnando l’integrazione, il malato cronico, garantendogli il benessere familiare e sociale, la guerra, diffondendo i principi della pace, la violenza sugli animali, considerandoli esseri viventi nostri pari.
Sembra difficile, anzi lo è.
Ma non è un caso che si stiano diffondendo scuole parentali, gruppi social di aiuto reciproco, di fronte alle violazioni, al bisogno. Di fronte alla necessità di una vita più vera, in cui prevalga l’umanità, con la sua naturale aspirazione alla libertà, e non l’assioma.
Catapultati in un universo che ormai richiede solo la velocità, per ritrovare l’armonia serve invece lentezza.
Per questo a me piace osservare, riflettere, ragionare. La fretta è mia nemica.
Il mondo esalta il potere decisionale, manageriale, espandendo la logica del “qui e subito” e del profitto ad aree che nulla hanno a che fare con un tale costrutto. Tra queste la salute, l’istruzione, la cultura, il divertimento.
Sogno un’inversione di tendenza, in cui l’antico ozio latino trovi ancora spazio, e il vecchio incontri il nuovo assumendo forme più vivibili e rassicuranti.

Immagine dal web.

Pubblicato inSogni

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *