Salta al contenuto

Ultim’ora

PARTECIPA AL CONCORSO

Stasera mi spettini i pensieri,
Passeggi scalzo sulle mie spalle nude
Indifese , mi scivoli su ogni centimetro di pelle
Ti sento indugiare sulla dolce collina del mio ventre, ti riempi le mani dei miei seni turgidi
Snoccioli con i denti le ciliegie che sono i miei
Duri capezzoli, te ne riempi la bocca calda
Poi in discesa libera pettini il cespuglio arruffato e ti fiondi nel nido sicuro.
Ti muovi lentamente e con pazienza ondeggi
Piano, fino a sentire sciogliersi il fluido dell’intimo piacere.Ti imploro di continuare, di non fermarti ma tu rallenti ti fermi ad afferrarmi per i capelli, mi succhi il solco del collo, prima e poi mi mordi il lobo dell’orecchio. Ancora voglio sentirti e te lo chiedo languente, non lasciarmi adesso
Mentre sei nella tua estasi.

Pubblicato inAmore

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *