Salta al contenuto

Uno Strano Natale

E’ uno strano Natale
che sta per arrivare
di pochi colori e rumori
per le strade
e nelle case
Urlano ancora le sirene
per non fermare i respiri
ricolmi di sguardi
e poveri di mani
La pioggia
cade forte in ogni dove
e la vita combatte
stremata con la morte
Persino il fumo di castagne sale strano
più piano
più lento
più stanco
di bruciare invano
Mia madre dorme
ed io la guardo
mentre stanca di sognare
prova ancora a vivere

Pubblicato inPoesia

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *